Prendono a schiaffi dipendente e rapinano panineria, due arresti. Video

Due uomini, Giovanni Santoro e Vincenzo Solimene, di 41 e 21 anni, sono stati arrestati dai carabinieri di Misterbianco (CT), per una rapina ad una panineria in via Campo Sportivo a Misterbianco.

Le indagini, coordinate dai magistrati della Procura Distrettuale della Repubblica etnea, hanno fatto piena luce sulla rapina commessa il 31 gennaio scorso.

Secondo quanto ricostruito i due, intorno all’01:30, uno a volto scoperto e l’altro con il viso parzialmente travisato da un cappuccio e un passamontagna, hanno fatto irruzione nell’esercizio, hanno minacciato di morte i due dipendenti del locale, e hanno rubato il registratore di cassa con 300 euro in contanti. Prima della fuga, hanno preso a schiaffi uno degli impiegati e gli hanno intimato di non chiamare nessuno.        

Gli investigatori, acquisite le immagini registrate dalle telecamere attive all’interno della panineria, hanno ricostruito e hanno da subito indirizzato le indagini verso gli indagati: uno già noto per i precedenti penali per droga e l’altro identificato grazie ai suoi tatuaggi impressi in diverse parti del corpo.

Gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati associati al carcere di Catania Piazza Lanza.