“La Passione”. Torna a Marsala lo spettacolo teatrale che racconta la sofferenza di Gesù

Il racconto che diventa emozione, e l’emozione che diventa fede.

Ritorna, così, a Marsala, per il secondo anno consecutivo, ma in edizione del tutto rinnovata, “La Passione”, lo spettacolo teatrale organizzato dalla Compagnia “Rirì and friends”, presieduta da Roberto Parrinello, che – con la scrupolosa regia di Giuseppe Trapani – racconterà e ricorderà la sofferenza di Gesù, la sua condanna, la sua passione, la sua morte. Organizzato dalla Events&Services di Marsala, la rappresentazione teatrale è inserita nel palinsesto di eventi della Settimana Santa, legati alle nostre tradizioni e alla pietà popolare.

L’iniziativa, rispetto allo scorso anno, si arricchisce di diverse novità, tra cui passaggi importanti del Vangelo, quali i “Miracoli”, e nuove musiche, e vuole offrire alla città un momento di grande bellezza legato alla fede, nel vivo del periodo pasquale. Quattro gli spettacoli in programma: due matinée per le scuole, il 15 e 16 aprile, alle ore 10 al Teatro Impero, e due serali, il 16 e 18 aprile –  giovedì Santo – alle ore 21, sempre al Teatro di piazza della Vittoria. Un cast composto da circa 35 persone, è impegnato, per questo, in prove serali che al momento sono bisettimanali, ma che dalla prossima settimana diventeranno quotidiane. “La Passione”, prima dell’edizione del 2018, era assente in città da ben 19 anni. Torna grazie all’entusiasmo di una vera e propria squadra che ha sostenuto il progetto e che desidera riproporre quello che è certamente il più grande spettacolo corale che ricorda le ultime ore di Cristo.