Rubano 80 centesimi e il giudice li “condanna” a 8 mesi di volontariato

Tre ragazzini, tutti e tre minorenni sono finiti nei guai per aver rubato dal portaoggetti di una Fiat Panda 80 centesimi. Esemplare condanna quella disposta dal giudice nei loro confronti: dovranno scontare la pena del reato commesso prestando servizio di volontariato dedicando il loro tempo libero assistendo anziani ed autistici. A Gela, un anno fa, i tre amici ragazzini hanno sottratto al padre di uno di loro la chiave della sua auto usandola come passepartout per aprirne un’altra parcheggiata poco distante. Il proprietario della Panda però li ha visti e ha chiamato la polizia. I tre giovanissimi ora, si trovano a dover scontare la pena inflitta dal giudice per l’udienza preliminare di Caltanissetta. Otto mesi di volontariato a contatto di chi ha bisogno di assistenza ed aiuto.