Aeroporto Catania. Toninelli: mi preoccupa la privatizzazione

“Chi gestirà lo scalo di Fontanarossa dovrà investire a lungo e creare occupazione
Io non ho detto che non vedo di buon occhio, ma che vedo con preoccupazione l’ipotesi di privatizzazione per un semplice fatto: l’aeroporto di Catania è in crescita e io penso che possa crescere molto di più, e allora perché vendere, e non dico svendere, ai privati quando ci sono molti i soggetti pubblici che possono avere utili di ritorno molto importanti?”.

Lo ha fermato il ministro Danilo Toninelli tornando sulla questione dello Scalo internazionale Fontanarossa Catania.”Questo mi preoccupa – ha aggiunto – e in qualità di ministro a Infrastrutture e Trasporti dico: vigiliamo, controlliamo, indirizziamo e chi viene a investire deve farlo con una prospettiva di medio-lungo termine, non può venire a monetizzare e poi andarsene e deve creare occupazione e benessere. E io – ha annunciato – inciderò affinché nella convenzione, nella concessione ci siano dei paletti chiari che si chiamano investimenti, che se non fai vieni revocato. E io – ha concluso – metterei anche delle penali nel caso in cui il concessionario non facesse gli investimenti”.

FONTE ANSA