Oltre trenta atleti della Polisportiva Marsala Doc alla “Mezza” di Pergusa

Trentadue atleti della Polisportiva Marsala Doc hanno partecipato alla Mezzamaratona di Pergusa, terza prova del Grand Prix regionale Fidal.

Nella gara svoltasi sull’autodromo realizzato attorno al lago in cui è collocato il mito di Proserpina, il più veloce dei marsalesi è stato Giacomo Milazzo, che con il tempo di 1 ora, 24 minuti e 55 secondi ha centrato il suo nuovo primato personale, piazzandosi al 12° posto nella sua categoria d’età (SM45).

A distanza, nell’ordine, a tagliare il traguardo sono stati anche Antonio Pizzo (1:29:52, settimo nella SM55), Michele D’Errico, primo nella SM65 con 1:30:33, Ignazio Cammarata (1:31:30), Giuseppe Genna (1:31:30), Enzo Lombardo (1:32:00), Silvio Giardina (1:33:15), Pietro Sciacca (1:34:03), Francesco Cernigliaro (1:37:10), Marianna Cudia (1:39:30), seconda nella SF35.

La trasferta ai piedi di Enna ha visto, quindi, ben due atleti della Polisportiva Marsala Doc salire sul podio (D’Errico e Cudia).

A completare il successo di squadra, contribuendo alla conquista di punti preziosi per la classifica generale a squadre, maschile e femminile, sono stati anche Damiano Ardagna, Enzo Castiglione, Antonino Chirco, Giuseppe Cerame, Giuseppe Valenza, Antonino Parisi, Agostino Impiccichè, Matilde Rallo, sesta nella SF45, Salvatore Villa, Giuseppe Pipitone, Santo Nizza, Giuseppe Genna (cl. ’67), Leonardo Maurizio Bilello, il presidente Filippo Struppa, che dopo avere risolto i suoi problemi di salute è tornato a macinare chilometri, Francesco Angileri, Piero De Vita, Roberto Fabrizio Angileri, Annalisa Panicola, Vito Cascio, Bruno Manfrè, Salvatore Panico e Isabella Valenti.

Sette giorni prima, Michele D’Errico aveva partecipato alla “Strasimemo”, l’ultramaratona (58 km) che si corre intorno al lago Trasimeno e anche in questa gara il portacolori della Polisportiva Marsala Doc è stato primo di categoria

. Sempre sette giorni prima, invece, altri atleti della società del presidente Struppa hanno gareggiato a Poggio Allegro (Mazara) nel cross del Grand Prix Fidal provinciale. E qui, è da evidenziare il primo posto di Giuseppe Genna (cl. ’68) nella SM50.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.