I RedIng Project in concerto per la rassegna Brass at Spasimo

109

Atmosfere tipiche del sound jazz saranno le protagoniste del Blue Brass del Ridotto dello Spasimo per il concerto del gruppo musicale “RediIng Project”, in scena venerdì 29 marzo alle ore 21.35. Un  progetto musicale che vede insieme degli amici, una formazione di allievi ed ex allievi del Conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermodel Dipartimento Jazz, coordinato dal Maestro Giuseppe Urso,. I RedIng Project non sono un semplice gruppo musicale, ma un vero e proprio progetto nato nel 2014 in occasione del Contemporary Music Festival tenutosi al Conservatorio di Palermo. Il progetto intende riarrangiare dal punto di vista ritmico e armonico le più celebri canzoni del repertorio jazzistico. Senza alcun limite stilistico, il gruppo cerca di rendere i brani interpretati di facile ascolto ad ogni tipo di pubblico, dando sempre grande peso all’estetica musicale e all’eleganza. La band è stata vincitrice del Premio nazionale delle arti-Sezione Jazz, organizzata dal Conservatorio Venezze, che ha visto tre gruppi sfidarsi fino all’ultima nota per aggiudicarsi il titolo. La vittoria è andata proprio al gruppo “RedIng Project” con la voce di Roberta Sava, che ha entusiasmato il pubblico e giuria, che alla fine non ha avuto dubbi nel decretare vincitori i musicisti palermitani. Il gruppo è composto dunque oltre che  da Roberta Sava voce, Francesco Leo al piano, Fabiano Petrullo sax tenore, Marco Di Salvo tromba, Stefano India, basso elettrico, Federico Gucciardo batteria. Quest’ultimo, studente della classe di batteria e percussioni jazz, si è classificato anche miglior solista con un premio consistente in strumenti musicali. E’ la seconda volta che il Dipartimento Jazz del Conservatorio palermitano si aggiudica il prestigioso premio, ultimo in ordine di tempo di una serie di riconoscimenti che lo ha visto fra l’altro conquistare il maggior numero di borse di studio assegnate da Umbria Jazz per la Berklee School of Music di Boston.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.