Mazara. Ritorna la vespa rubata, arrestato 44enne

Tentata estorsione, con questa accusa, i carabinieri di Mazara, hanno arrestato Mario Perez 44 enne mazarese. Il quale, nei giorni scorsi, ha contattato telefonicamente la vittima del furto di una vespa, al quale dava la sua disponibilità per la restituzione del ciclomotore rubato per 100 euro. A quel punto è scattata la trappola per Perez, che ignaro di tutto si presenta all’appuntamento per lo scambio, proprio in quel momento, i militari, appostati nei paraggi, dopo aver documentato la riconsegna del ciclomotore rubato hanno fermato l’uomo.

Dopo gli accertamenti di rito, Perez è stato arrestato per il reato di tentata estorsione e sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Marsala. Ulteriori approfondimenti hanno poi consentito di acclarare le responsabilità di due minori per il furto della vespa.