Fa sesso con transessuale peruviano e poi la chiude in bagno per rapinarla: arrestato palermitano

Prima incontra una transessuale peruviana di 39 anni e poi, dopo aver fatto sesso con lei, la chiude in bagno per derubarle gli oggetti preziosi che tiene in casa. Il fattaccio è accaduto a Bologna ma il giovane ladro di 29 anni è un palermitano. La peruviana si prostituiva in zona Largo Panigale a casa propria e il palermitano dopo aver pagato l’incontro hot, con una scusa è sceso in strada e poi è rientrato nell’appartamento della transessuale. E’ tornato con una pistola giocattolo e ha minacciato la peruviana fino a chiuderla in bagno e poi fare man bassa degli oggetti presenti nell’appartamento. Il ladro incensurato le ha portato via 200 euro e un cellulare con il quale però, la peruviana aveva già chiamato la Polizia.

Gli agenti delle volanti lo hanno identificato e bloccato. La pistola giocattolo utilizzata per la rapina è stata trovata, poco dopo, in un cestino dell’immondizia. L’uomo è stato arrestato per rapina pluriaggravata.

FONTE PALERMOTODAY