Gal Elimos: presentato il nuovo percorso dell’agenzia di sviluppo

Davanti ad un’attenta cornice di pubblico nella sala conferenze del Castello
Arabo-Normanno di Castellammare del Golfo, c’è stata la presentazione della strategia di azione
locale «Terre degli Elimi 2020». Numerose sono state le autorità che hanno portato i
saluti istituzionali, mentre successivamente sono seguite le relazioni tecniche dei
dirigenti della Regione Siciliana e della governance del GAL Elimos. Nel corso del
dibattito, oltre alla presentazione delle diverse misure (6.4C, 7.2, 16.3 e 16.9), è
chiaramente emerso il “nuovo” percorso che il GAL Elimos vuole intraprendere nei
prossimi anni, ovvero intende operare da agenzia di sviluppo locale. Proprio, in tal
senso, è già stato istituito un tavolo di coordinamento con gli altri enti (FLAG, GAL,
Distretto Turistico, Libero Consorzio di Trapani, etc..) che hanno manifestato la stessa
intenzione. Ragionare, pertanto, in una logica di «area vasta» che attraverso una
programmazione dal basso sappia mettere in campo un’unica strategia, che ponga in
essere delle azioni sinergiche finalizzate anche alla realizzazione di un unico ufficio che
si occupi, ad esempio, della valorizzazione del patrimonio infrastrutturale (aeroporto,
porti, etc..), ma anche allo sviluppo turistico con una strategia di marketing che sappia
promuovere nel suo complesso l’intera Sicilia occidentale intesa come destinazione
finale. Nei prossimi mesi partirà, infine, una campagna di animazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.