Attilio Bolzoni incontra gli studenti di Salemi Martedì 9 Aprile

Per la rassegna “5 Grandi incontri con gli studenti”, martedì’ 9 aprile, alle 10:00, presso l’Aula Magna del Liceo Classico “Francesco D’Aguirre” di Salemi, si terrà l’incontro con il giornalista e scrittore Attilio Bolzoni.

Mafia e antimafia e soprattutto “Uomini soli”, che è anche un libro scritto da Bolzoni nel 2012, saranno i temi che il giornalista proporrà agli studenti di Salemi. Erano uomini soli, Pio La Torre e Carlo Alberto Dalla Chiesa e lo erano anche Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Uomini morti venti, trent’anni fa in Sicilia. Uomini che sapevano che prima o poi sarebbero stati fermati perché facevano paura al potere. Una solitudine quella di questi uomini generata non soltanto da interessi di cosca o di consorteria. Ma anche da meschinità più nascoste e colpevoli indolenze, decisive per trascinarli verso una fine violenta. Avevano il silenzio attorno. Pio La Torre, nel partito al quale ha dedicato tutto se stesso. Il generale Carlo Alberto dalla Chiesa nella sua Arma. Giovanni Falcone e Paolo Borsellino in quel Tribunale popolato da giudici infidi. Uomini soli, dunque, le cui vite sono scivolate in un cupo isolamento pubblico e istituzionale, che Attilio Bolzoni racconta con la memoria diretta di tutti e quattro i protagonisti, avendo raccontato per decenni personaggi, retroscena, misteri e drammi della Sicilia insanguinata e mai rassegnata.

Attilio Bolzoni è un giornalista di “Repubblica” che dalla fine degli anni Settanta racconta la mafia e la Sicilia. Ha pubblicato con Giuseppe D’Avanzo Il capo dei capi (Mondadori, 1993). Con Saverio Lodato C ’era una volta la lotta alla mafia (Garzanti, 1998). Ha scritto anche: Parole d’onore (BUR-Rizzoli, 2008) e Faq Mafia (Bompiani, 2010). Per Melampo editore è autore di Uomini soli (2012) e curatore della collana “Mafie” (2018). Il padrino dell’Antimafia. Una cronaca italiana sul potere infetto” (Zolfo Editore, 2019).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.