Muore mentre pota un pino: giardiniere resta infilzato sulla ringhiera

92

Tragedia a Monreale: ennesima morte sul lavoro. Un giardiniere, Giuseppe Daidone, 59 anni, in contrada Pezzingoli, è morto mentre stava potando un pino in una villa. Daidone, ha perso l’equilibrio mentre era su una scala e ha sbattuto la testa. Durante la caduta, è rimasto infilzato alla ringhiera di ferro con la gamba destra. L’uomo, era un operaio della forestale e stava eseguendo un lavoro presso un terreno privato. A nulla è valso l’intervento di un’ambulanza del 118. Sono in corso ulteriori indagini dei carabinieri di Monreale per ricostruire l’accaduto. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.