Netturbino “pusher” spaccia droga a domicilio mentre lavora: un arresto a Palermo

119

Maurizio Sciortino, 49 anni, dipendente della RAP, la società impegnata nella raccolta dei rifiuti a Palermo, con precedenti penali come spacciatore, è stato sorpreso dalla Guardia di Finanza mentre, durante le ore di servizio, portava a domicilio droga ai suoi clienti abituali. Sciortino, raggiungeva con il mezzo della RAP i clienti a casa e consegnava la merce. L’uomo, proprio in virtù dei suoi precedenti penali in materia di spaccio, era seguito dagli investigatori della guardia di finanza che lo hanno inchiodato mentre spacciava e lo hanno arrestato. Una volta perquisito, è stato trovato in possesso di 95,90 grammi di hashish nascosti nel mezzo della RAP.

Successivamente è stata perquisita la casa ed è stata trovata altra sostanza stupefacente di hashish e marijuana per un totale complessivo di circa 40 grammi.

Nel corso delle perquisizioni è stato trovato in possesso, in totale, di 113,29 grammi di hashish e 27 grammi di marijuana.

Su disposizione del Pubblico Ministero di turno presso Procura della Repubblica di Palermo, l’uomo è stato arrestato in flagranza di reato e sottoposto ai domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.