Marsala, l’Arciprete Don Marco Renda e il Vice Parroco della Chiesa Madre Don Daniele Donato nominati Confrati Onorari

Durante la Pasqua del Confrate il mandato a tre giovani confratelli che hanno superato brillantemente il periodo dei formazione e preparazione.

La Confraternita di Maria Santissima Addolorata ha celebrato la “Pasqua del Confrate”. E’ questo un tradizionale appuntamento religioso che precede la Settimana Santa. Nel corso della Celebrazione Eucaristica presieduta dall’Arciprete e vicario Foraneo, Don Marco Renda, con cui hanno concelebrato Padre Mariano Narciso, rettore e direttore spirituale del Santuario dell’Addolorata; nonchè Don Daniele Donato, vice Parroco della Chiesa Madre, è stato conferito il mandato di Confrate effettivo a tre giovani che hanno superato il periodo di formazione e preparazione. Si tratta di Giuseppe Di Benedetto, Alessia Foderà e Antonella Di Girolamo. A loro il priore Nino Guercio ha consegnato l’abitino con il cuore in argento trafitto da sette spade (sette dolori), simbolo della Confraternita.

Nel corso della stessa occasione, con decisione unanime del Consiglio Direttivo, su proposta del Priore e del Direttore Spirituale, è stato conferito il titolo di Confrate Onorario all’Arciprete Don Marco Renda e al Vice Parroco Don Daniele Donato, con la motivazione “per la grande venerazione e l’affetto nei confronti della Vergine Madre Addolorata e per i servizi resi al Santuario”. Alla Pasqua del Confrate dell’Addolorata ha partecipato il Delegato Diocesano per le Confraternite, Arianna Marino.

Intanto Sabato scorso, è stato definito l’itinerario della Processione del Cristo Morto e della Madonna Addolorata (venerdì Santo). Questo il programma:

Ore 15:00 – uscita dei simulacri che dal Santuario di piazza Addolorata, in processione,  verranno trasferiti in Chiesa Madre.

Ore 15:30 – “Passione di Nostro Signore Gesù Cristo” – presieduta dall’arciprete Don Marco Renda

Al termine la Processione dei simulacri del Cristo Morto e di Maria Santissima Addolorata secondo il seguente itinerario:

Chiesa Madre – Piazza della Repubblica – via XI Maggio (lato sinistro) – via Armando Diaz – via Garaffa – via Abele Damiani – piazza Matteotti – via Roma – via Dello Sbarco – via San Giovanni Bosco – via San Domenico Savio – via Mazzini – via Edoardo Alagna – piazza Piemonte e Lombardo – via dei Mille – piazza Mameli (sosta per la Preghiera) – via Garibaldi – piazza Addolorata rientro nel Santuario.

La chiesa successivamente rimarrà aperta fino alle 24,00 per la visita dei fedeli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.