22enne spara alla madre: “voleva avvelenarmi”

Il giovane ha tentato di uccidere la madre, sparando un colpo che ha colpito la donna alla testa, con un’arma rudimentale, costruita con alcuni tubi dell’acqua. Il giovane era convinto che la madre lo volesse uccidere, mettendo del veleno nel suo cibo. Il 22enne di Palma di Montechiaro, nell’Agrigentino, dopo aver tentato la fuga dal balcone di casa, è stato arrestato da carabinieri per tentato omicidio e porto di arma atta ad offendere. Al momento i medici stanno valutando le condizioni mentali del giovane.
La madre invece, è stata trasportata e medicata nell’ospedale di Agrigento e dimessa con una prognosi di 15 giorni.