Chiesti 10 anni e mezzo per Montante dopo 6 udienze

Dieci anni e 6 mesi di reclusione e l’interdizione dai pubblici uffici. Questa la richiesta avanzata dal tribunale di Caltanissetta per Antonello Montante, ex presidente di Sicindustria.

Per l’ex comandante provinciale della GDF di Caltanissetta, Gianfranco Ardizzone, sono stati chiesti 4 anni anni e 6 mesi, 6 anni e 11 mesi per il sostituto commissario Marco De Angelis, 2 anni e 8 mesi per il questore Andrea Grassi, 7 anni e 1 mese per il capo della security di Confindustria Diego Di Simone Perricone. Per il dirigente regionale Alessandro Ferrara è stata proposta l’assoluzione.

Le richieste sono state avanzate al termine della requisitoria, protrattasi per sei udienze, dal procuratore di Caltanissetta, Amedeo Bertone e dai pm Maurizio Bonaccorso e Stefano Luciani. Ricordiamo che tutti gli indagati sono finiti nei guai durante l’operazione “Double Face”, condotta, nel maggio scorso, dalla squadra mobile di Caltanissetta e coordinata dalla procura nissena. Antonello Montante e gli altri imputati sono accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, favoreggiamento, rivelazione di segreto d’ufficio e accesso abusivo a sistema informatico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.