Sgominata banda di ladre: rubavano “per necessità” profumi giocattoli e cosmetici

Una banda di ladre composta da 4 donne palermitane è stata sgominata dai poliziotti di Enna e Palermo. Le quattro donne entravano in azione nei negozi di profumi e cosmetici ma anche in quelli dove si vendevano giocattoli. Sono state scoperte perchè immortalate dalle videocamere di sorveglianza interna dei negozi.
I fatti risalgono agli inizi dello scorso aprile: R.G., classe 1995, A.V., classe 1993, R.C., classe 1991 e R.M., classe 1975, tre delle quali con precedenti per reati contro il patrimonio e provenienti dal quartiere Borgo Nuovo di Palermo, avevano rubato in quattro diversi negozi di Enna Bassa. Il bottino ammontava a circa 3000 euro. Avevano nascosto parte del bottino composto anche da scarpe, nell’auto con la quale avevano raggiunto Enna.
Nell’auto è stato rinvenuto anche uno strumento di neutralizzazione dei dispositivi antitaccheggio, ovvero una grossa calamita che serviva a non far suonare l’allarme alle casse. La refurtiva è stata restituita ai commercianti e per le 4 donne oltre ad una denuncia è scattato anche il divieto di dimora. “Lo abbiamo fatto per necessità”: Questa è la frase pronunciata dalle ladre quando sono state scoperte dai poliziotti. «