Donna trovata morta sul marciapiedi: mistero a Palermo

Una donna di origini polacche è stata trovata morta con una ferita alla testa in via Settembrini a Palermo, quartiere Noce.

La donna, 44 anni, le cui iniziali sono A.A.H. ieri sera, aveva avuto una violenta lite con il compagno mentre si trovavano entrambi in casa. L’uomo, 43 anni, è stato portato in Questura per essere ascoltato e ha confermato la lite ma ha anche ammesso che la donna era uscita da casa durante la notte. Alcuni passanti hanno notato il corpo della polacca riverso sul marciapiedi in un lago di sangue e con una ferita alla testa. Si indaga sulle cause della morte in quanto potrebbe essere caduta e dunque essersi procurata la vistosa ferita oppure essere stata colpita con un corpo contundente. Al vaglio degli inquirenti tutte le ipotesi. Il PM ha disposto l’autopsia per accertare le vere cause della morte della polacca. Secondo alcune testimonianze, la donna aveva manifestato la volontà di lasciare il suo compagno e le liti erano fra i due, abbastanza frequenti.