Morto per monossido di carbonio: disposta autopsia sul giovane di Trapani

165

Il magistrato che si occupa del caso ha disposto l’esame autoptico sul corpo del trentaquattrenne Alberto Ciotta, agricoltore sparito sabato scorso da Trapani. Ciotta è stato ritrovato morto ieri nel tardo pomeriggio, nella sua auto parcheggiata nel rione Palma. Molto avvalorata l’ipotesi del suicidio anche se comunque ne è stata disposta l’autopsia per non lasciare nulla di intentato nel risalire alle cause della morte del giovane di Trapani. Il giovane è morto a causa delle inalazioni del monossido di carbonio.

Il cadavere, pertanto, è stato trasferito all’obitorio del cimitero comunale di Trapani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.