Trapani, Katagòghia 2019: premiati gli studenti per i tre giorni di rievocazioni

Giovedì 9 Maggio a Trapani sono stati sono stati premiati docenti, scuole, alunni e associazioni che hanno preso parte a Katagòghia 2019, tre giorni di eventi, canti e ludi del passato, nella tradizione del volo delle colombe.

La cerimonia si è svolta nell’ex aula consiliare intitolata al Prefetto Fulvio Sodano del Palazzo d’Alì alla presenza anche del sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, e della sindaca di Erice, Daniela Toscano, che hanno sottolineato l’importanza dell’evento dal punto di vista educativo, culturale e umano.

Trapani, Segesta, Marsala ed Erice sono state le città in cui si è svolta Katagòghia, promossa dal Movimento Cristiano Lavoratori di Trapani.

I 160 studenti e i docenti  delle diverse scuole coinvolte –  cioè dei Licei Classici di Marsala e Trapani, del Liceo Artistico di Trapani e delle Scuole Medie Bassi-Catalano e De Stefano, rispettivamente di Trapani ed Erice – che avevano rievocato i riti del passato, coordinati dal prof. Salvatore Corso, hanno ricevuto in premio la medaglia ricordo dell’iniziativa.

Anche le diverse associazioni che hanno dato il proprio contributo alla buona riuscita di Katagòghia 2019 – Lega Navale di Trapani, SiciliAntica di Trapani, CIF – Centro Italiano Femminile di Trapani, Nastro Verde SVAM di Trapani, GAL Elimos – hanno ricevuto in premio la medaglia ricordo dell’evento.

Un rito di epoca cartaginese, che univa la Sicilia e l’Africa con il volo delle colombe attraverso il Mediterraneo,  Katagòghia (23 aprile) annunciava l’arrivo della bella stagione, dell’estate, Anagòghia (25 ottobre), invece era il rito di inizio inverno. Due riti antichi, ma molto attuali, che portano a riflettere sulla vicinanza tra le due terre, quella siciliana e quella africana, e sulla unione e la fratellanza tra i popoli che vivono il Mediterraneo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.