Marsala Calcio, cedute le quote a Enzo Russo ma…

Questo pomeriggio, dinanzi al notaio Daniele Pizzo, i soci della SSD Marsala Calcio a r.l. Milazzo, Lo Presti, Pugliese, Mistretta, Canino, Parrinello, Colla, Conticelli e Alagna, rispettando l’impegno preso con la società, i tifosi e la città tutta, hanno firmato come previsto, l’atto di vendita delle quote societarie in favore del socio Enzo Russo.

Un piccolo imprevisto però si è verificato poco prima della stipula dell’atto. All’arrivo negli uffici del notaio infatti, lo stesso, ha fatto notare che non era stato garantito da parte dell’acquirente (che di fatto visto che Russo funge da traghettatore, dovrebbe essere Cottone), il pagamento delle spese notarili, di circa 6.000 euro. Una volta ricevuta la comunicazione, Enzo Russo ha prontamente chiamato Mimmo Li Causi, il quale riferiva a Cottone del pagamento da effettuare. Lo stesso Cottone però, messosi in contatto con il notaio, riferiva di trovarsi impossibilitato nell’immediato a disporre della somma, chiedendo se i soci venditori potessero fare carico dei costi. Per fortuna, ha togliere l’imbarazzo è arrivato Enzo Russo, che con un proprio assegno ha garantito il buon esito della cessione.

Termina dunque con un’altra telenovela, la cessione delle quote. Adesso si aspetta il passaggio definitivo delle quote a Cottone, si spera, senza ulteriori intoppi.