Palermo: al Festival “Una Marina di Libri” presentazione del libro orticulturale “Grandi Giardiniere d’Italia”

Torna in Sicilia il fenomeno editoriale della Nicla edizioni, casa editrice romana, nata nella community dell’Horticultural System italiano, l’affascinante mondo che ruota intorno ai giardini storici, al gardening e ai coloratissimi flower show. Incontri e scambi d’idee per promuovere la cultura del verde e riscoprire il patrimonio botanico italiano.

La decima edizione di “Una Marina di Libri” il Festival del libro di Palermo, farà da cornice domenica 9 Giugno alla presentazione dell’ultimo libro di Nicoletta Campanella “Grandi giardiniere d’Italia – I volti, le essenze, la storia” edito da Nicla edizioni e dedicato ad alcune tra le più grandi personalità femminili protagoniste del giardinismo italiano. L’appuntamento è alle ore 19.30 presso l’Orto Botanico dell’Università degli Studi di Palermo in via Lincoln, 2.

Il Prof. Rosario Schicci, Direttore dell’Orto Botanico di Palermo porterà il suo saluto ed introdurrà l’incontro. Interverranno Virginia Fatta Martinez Tagliavia, Presidente del Garden Club di Palermo e Giuseppe Tasca d’Almerita proprietario di Villa Tasca il cui parco di 8 ettari è uno dei giardinipiù emblematici del Romanticismo siciliano Ottocentesco a Palermo.
Sarà presente l’autrice, Nicoletta Campanella.

L’iniziativa si svolge in collaborazione con il Garden Club di Palermo e per la Nicla edizioni rappresenta la tappa più speciale dell’entusiasmante primavera in tour per la promozione di “Grandi Giardiniere d’Italia”.

“Grandi giardiniere d’Italia” è un viaggio alla scoperta di alcune tra le più grandi protagoniste del giardinaggio italiano e dei loro giardini, piccoli-grandi universi che le rappresentano. Nelle pagine del libro, ricco di illustrazioni, si incontrano Ursula Salghetti Drioli Piacenza e tutta la storia di Boccanegra e di Ellen Ann Willmott che lo volle con tutte le sue forze; Maresa Del Bufalo e la sua creatura verde di Valleranello; Antonella Fineschi e il più importante giardino botanico di rose del mondo. E poi troviamo gli universi fioriti di Lily d’Aragona, Maria Augusta Eroli, Mirella Presot Collavini, Marcella Montano Musetti, Rossella Puglionisi Sasso, Cristiana Cecconi Croff.

Sono tutte donne che amano profondamente la natura e che con passione e competenza professionale hanno dato vita e si prendono cura di giardini con l’anima, perché grande anima e cuore possiedono le giardiniere che li hanno creati. E in qualche caso il loro impegno ha fatto vivere aree di verde che forse, altrimenti, sarebbero andate perse.

Giornalista e scrittrice, Nicoletta Campanella è testimonial di un inedito fenomeno editoriale da lei stessa creato con la Nicla edizioni casa editrice romana nata intorno alla community dell’Horticultural System italiano. L’affascinante mondo dei giardini storici, del gardening e della girandola dei coloratissimi flowers show che ogni anno a partire dalla Primavera si snodano negli spazi verdi più belli d’Italia e dove puntualmente Nicoletta Campanella incontra il pubblico per promuovere la cultura del verde e l’arte del giardinaggio ai più alti livelli.

Il libro del resto non rappresenta soltanto un approfondimento culturale legato al gardening, attraversando le personalità femminili più emblematiche del mondo dei giardini, ma anche una valida guida, nell’ottica di un turismo di qualità, per apprezzare e riscoprire il patrimonio botanico italiano. La Nicla infatti ha ricevuto il Patrocinio di APGI, l’Associazione Parchi e Giardini d’Italia e per il pubblico “Grandi Giardiniere d’Italia” diventa una “mappa” da cui trarre ispirazione per ideare itinerari alla riscoperta dei giardini più affascinanti del nostro paese. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.