Claudio Fava attacca il Libero Consorzio di Catania: “Inconcepibile ritardo”

“Il costituendo Parco nazionale degli Iblei è bloccato da ritardi burocratici e amministrativi del libero consorzio provinciale di Catania. Ritardi che stanno impedendo la nascita di uno strumento essenziale per la promozione turistica del territorio e la difesa dell’ambiente. Una situazione inaccettabile e sulla quale anche la Regione è chiamata a fare la propria parte con sollecitudine.”


Lo dichiara il Presidente della Commissione regionale antimafia Claudio Fava.