La Polisportiva Marsala Doc impegnata in varie competizioni

Non conosce sosta l’attività agonistica degli atleti della Polisportiva Marsala Doc. Dalle maratone, alle “ultra” e alle gare brevi (da 7 a 10 km) e veloci, in tanti hanno profuso le loro energie. Gli ultimi impegni sono stati il Memorial “Pietro Morici”, a Trapani, una gara di 10 km alla quale hanno preso parte 19 tesserati della società presieduta da Filippo Struppa, e l’Ultramaratona del Gargano, dove Michele D’Errico ha fornito l’ennesima super prestazione. In Puglia, infatti, il portacolori della società biancazzurra è stato terzo assoluto e naturalmente primo nella sua categoria (SM65), correndo i 50 km in 4 ore, 10 minuti e 5 secondi. Otto giorni prima, D’Errico aveva partecipato anche alla Supermaratona dell’Etna, la cosiddetta “zero 3000, e cioè dal mare fin quasi sulla vetta del vulcano più alto d’Europa. Anche qui, D’Errico ha fornito una splendida prestazione. E l’indomani ha partecipato pure a una gara veloce come il Trofeo “Pani e Altari” di Salemi. Anche qui primo di categoria. Sui 10 km del Memorial “Pietro Morici” (gara vinta dal marsalese Pietro Paladino), il più veloce dei biancazzurri è stato, invece, Fabio Sammartano, con il tempo di 40 minuti e 09 secondi, seguito a brevissima distanza da Damiano Ardagna (40’ e 12’’). A tagliare il traguardo posto davanti il Comando provinciale di carabinieri sono stati, poi, nell’ordine, Giuseppe Genna (cl.’68), Antonio Pizzo, Ignazio Abrignani, Marianna Cudia, Giuseppe Beltrano, Antonello Cammarata, Enzo Maggio, Matilde Rallo, Antonino Parisi, Antonio Vatore, Sebastiano Rizzo, Giuseppe Genna (cl.’67), Gianpaolo Graffeo, Antonio Tumbarello, Francesco Petruzzellis, Isabella Valenti e Roberto Pisciotta. Sul podio Marianna Cudia, seconda nella SF35, e Matilde Rallo, seconda nella SF45. Una settimana prima, invece, nell’arco di 24 ore, in parecchi hanno partecipato alla “CorriPaceco”, prova del Grand Prix Fidal provinciale, e al Trofeo “Pani e Altari” di Salemi. A Paceco, a svettare, tra i marsalesi, è stato Enzo Lombardo, ventesimo assoluto e primo nella SM50. A seguire, ottime prestazioni hanno fornito anche Damiano Ardagna e Fabio Sammartano. Quest’ultimo terzo nella SM40. Hanno, poi, tagliato il traguardo, tra gli altri, anche Ignazio Cammarata, terzo nella SM50, Silvio Giardina, Giuseppe Genna (cl.’68), Ignazio Abrignani, primo nella SM60, e Giuseppe Mezzapelle. Da segnalare Matilde Rallo, seconda nella SF45. Tanti altri, inoltre, hanno contribuito a conquistare punti preziosi per la classifica a squadre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.