Michel Platini accusato di corruzione per i mondiali del Qatar: arrestato a Nanterre

Michel Platini, storico calciatore della Juventus ed ex presidente della Uefa, è stato fermato dalla polizia francese. Platini è accusato di corruzione per l’assegnazione dei Mondiali di calcio 2022 al Qatar. La notizia è stata pubblicata dal sito francese Mediapart. La polizia francese lo ha interrogato in merito ai «presunti atti di corruzione attiva e passiva di dipendenti non pubblici» nelle procedure di assegnazione dei Mondiali. Non è la prima volta che Platini viene accusato:  nell’ ottobre 2015, a seguito d’indagini della magistratura svizzera, viene sospeso per 90 giorni dal comitato etico della FIFA poiché accusato di aver incassato , durante il 2011, due milioni di franchi svizzeri dall’allora presidente Sepp Blatter come compenso per consulenze svolte tra il 1999 e il 2002.

Coinvolti nella vicenda anche Sophie Dion e Claude Gueant, ex consiglieri di Sarkozy quando questi era presidente di Francia.

Claude Gueant, è indagato a piede libero, ed è stato ascoltato dagli inquirenti . Tra febbraio 2011 e maggio 2012 è stato ministro dell’Interno della Francia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.