Botte da orbi fra ubriachi: nella rissa al Porto coinvolti i carabinieri

I Carabinieri di Catania hanno denunciato due giovani di 26 e 27 anni, originari di Misterbianco, ritenuti responsabili di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.
È accaduto la scorsa notte all’interno dell’area portuale luogo in cui i giovani, dopo aver “alzato il gomito”, hanno esasperato una banale discussione fino a giungere ad una furibonda lite.
Alcuni presenti, vedendo transitare in zona una “gazzella” dell’Arma, hanno attirato l’attenzione dei militari consentendo loro di intervenire per sedare la lite. I contendenti, vedendo i carabinieri, invece di calmarsi li hanno aggrediti, scatenando una colluttazione finita comunque con il loro
accompagnamento in caserma, dove sono stati identificati e denunciati.