Sorpreso con eroina, crack e hashish: arrestato 30enne mazarese

Sabato pomeriggio (22 giugno 2019), la Squadra Pegaso della Sezione Investigativa del Commissariato di Mazara del Vallo, ha arrestato per detenzione ai fini di spaccio di cocaina, eroina, crack e hascisc un trentatreenne mazarese, S.A..

Nello specifico, nel primo pomeriggio di sabato gli agenti del Commissariato sono entrati all’interno di una palazzina di via Svizzera perquisendo a sorpresa l’abitazione di S.A., dove, nel soggiorno-cucina hanno trovato strumenti necessari alla vendita di sostanza stupefacente, 2 dosi di hascisc,1 dose di Eroina, 4 dosi di Crak, 1 contenitore in vetro con bicarbonato di sodio utilizzato per produrre il crack e 1 involucro di cellophane trasparente con eroina allo stato puro, ancora in pietra.

Solo con l’eroina sequestrata si sarebbero potuto preparare più di 170 dosi.

Dopo aver operato il sequestro della droga, S. A. è stato condotto negli uffici del Commissariato di Mazara e tratto in arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Come da disposizioni impartite dal P.M. di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Marsala, completata la redazione degli atti di polizia giudiziaria, il soggetto arrestato e fotosegnalato è stato condotto e ristretto presso la Casa Circondariale di Trapani, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Ieri, all’udienza svoltasi nelle forme del rito direttissimo, è stato convalidato l’arresto e il G.I.P. ha disposto la custodia cautelare in carcere.