Alcamo, il Sindaco Domenico Surdi chiede al Ministero un intervento urgente per la via per Camporeale

Il Sindaco Domenico Surdi ha inviato questa mattina una nota al Commissario Straordinario per il dissesto idrogeologico della Regione Sicilia, al Ministro dell’Ambiente, alla Direzione generale per la salvaguardia del territorio e delle Acque e al Capo dipartimento di Protezione Civile inerente la via per Camporeale, sollecitando affinché siano adottati i provvedimenti necessari per consentire l’immediato inizio dei lavori e quindi la messa in sicurezza del tratto di strada franato.
Si rammenta che con nota del 29/04/2019 il Commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico nella Regione Siciliana ha trasmesso al Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del mare – Direzione Generale per la salvaguardia del territorio e delle acque, e p.c. al Capo Dipartimento protezione civile, l’elenco delle proposte da inserire nel Piano Nazionale
per la Mitigazione del rischio idrogeologico e che il progetto esecutivo “consolidamento e mitigazione del tratto in frana della strada per Camporeale ricadente nel Comune di Alcamo” rientra in questo elenco per un importo di 900 mila euro.

“Abbiamo approvato il progetto per in tempi record – dichiara il Sindaco- i fondi ci sono, ma adesso occorre accelerare per iniziare concretamente i lavori. La strada per Camporeale, oggetto della frana del mese di gennaio, collega i comuni di Alcamo e Camporeale, rappresentando la prosecuzione in ambito periurbano della strada provinciale 47 Alcamo – Camporeale; inoltre nel tratto interessato dalla frana insistono diverse abitazioni, alcune delle quali sono state evacuate ed i residenti trasferiti in alloggi momentanei; la strada è un’arteria per il transito di mezzi agricoli in quanto lungo tutto il tratto ed ancora è strada di transito per gli studenti che da Camporeale vengono ad Alcamo. Infine lo studio geologico effettuato riporta la possibilità che il terreno possa continuare a franare”.