Mazara, controlli ambientali: 50 “incivili” multati per 300 euro ciascuno

Sono le 50 le multe, ognuna da 300 euro,  già elevate dalla Polizia Municipale di Mazara del Vallo (TP) per abbandono di rifiuti in strada.

Lo comunica il dirigente della Polizia Municipale Salvatore Coppolino.

“I controlli – dichiara l’assessore comunale Caterina Agate – proseguiranno ancor più intensamente nei prossimi giorni e testimoniano che dopo il periodo di sensibilizzazione, l’amministrazione passa dalle parole ai fatti per salvaguardare l’ambiente”.

Nel caso di rifiuto non conforme, di utilizzo di sacchetti non consentiti o di mancato rispetto del calendario di raccolta di differenziata, dopo una prima diffida, in caso di seconda infrazione la sanzione è di 300 euro, mentre le sanzioni minime in caso di abbandono di rifiuti in strada,  come modificato recentemente dalla normativa,  partono da 300 euro e raddoppiano in caso di recidiva, salvo sanzioni più elevate e conseguenze penali nel caso di rifiuti pericolosi.