Paura in mezzo al mare: Odissea per 250 persone a bordo del traghetto Egnazia

Il traghetto Egnazia della Compagnia Navale Grimaldi con 250 passeggeri a bordo è fermo da molte ore in mare. Il traghetto è salpato da Salerno la notte scorsa ed era diretto a Catania. Da alcune informazioni provenienti dai passeggeri, non si sa bene cosa sta accadendo a bordo nè quali siano i problemi effettivi del traghetto. Nessuno avrebbe ricevuto informazioni dall’equipaggio e dal comandante in merito a questo blocco della nave.

“La nave è spenta – raccontano – funzionano soltanto le luci di emergenza, non c’è acqua e non è possibile usare i bagni”. Il traghetto è salpato ieri con ore di ritardo. La partenza era prevista per le ore 22 ed invece è partito all’una di notte. Durante la traversata ci sarebbero stati dei problemi. “Abbiamo contattato la capitaneria di porto – rivelano alcuni passeggeri – ma non abbiamo avuto nessun riscontro”. A bordo, oltre a donne e bambini piccoli, anche un cardiopatico che si deve ricoverare oggi in Sicilia.