A Calatafimi Segesta la “Notte dei Tesori Calatafimesi”, notte bianca fra festa e cultura

A Calatafimi Segesta sabato 13 luglio, prenderà vita un evento imperdibile dal format assolutamente nuovo e sperimentale. Un evento in cui festa e cultura si fonderanno con l’obiettivo di valorizzare e far conoscere i “tesori calatafimesi” all’interno di una cornice di festa che animerà le vie della paese.

Prendendo ispirazione dal format “La Via dei Tesori”, è stato creato un itinerario culturale che permetterà ai partecipanti alla “Notte dei Tesori Calatafimesi” di conoscere e visitare le diverse bellezze del territorio distribuite lungo un percorso prestabilito.

Per dar vita a tutto ciò, verrà creato un Info Point situato all’inizio del percorso, in cui verranno consegnate le mappe riportanti sia l’itinerario culturale che quello ludico. I punti culturali previsti saranno circa 10 e in ognuno di essi, grazie alla partecipazione dell’associazione Amunì, della Pro Loco e del Comune, saranno presenti dei volontari che accompagneranno i partecipanti nella scoperta dei “nostri tesori”, raccontandone la storia
in lingua italiana. Saranno inoltre previste alcune visite guidate in lingua inglese per le quali è però necessario prenotarsi in anticipo. (Ogni punto avrà i suoi volontari non si seguirà quindi un percorso obbligato).

Lungo l’itinerario ludico non mancheranno intrattenimenti di vario genere che creeranno un’atmosfera gioiosa e divertente tra le vie del paese: artisti di strada, stand di artigianato, gastronomia tipica, stand fieristici, giochi per bambini, live music e una zona dedicata ai balli di gruppo.

L’Assessore al turismo e spettacolo Eliana Bonì commenta così: “Sono entusiasta ed orgogliosa della disponibilità e della collaborazione delle varie attività commerciali nonché delle associazioni e di tutti gli attori che sono intervenuti per dar vita a questa manifestazione.
In un periodo particolare a livello turistico e non solo, come quello che stiamo vivendo, collaborare e lavorare insieme verso un unico obiettivo non può che giovare a tutta la città di Calatafimi Segesta. Abbiamo voluto cambiare il format della classica notte bianca, affiancando ai momenti di sano relax e divertimento un itinerario che ci permetta di far conoscere ai turisti le bellezze del nostro territorio: dalla Chiesa del Santissimo Crocifisso
al Castello Eufemio. A tal proposito vorrei ringraziare Padre Pietro e Padre Giovanni per essersi resi disponibili a tenere aperte le chiese fino a tarda notte. Sarà mio impegno continuare a promuovere tali eventi e manifestazioni in un clima sempre più collaborativo che possa portare in futuro prossimo ad un progetto turistico molto più ampio e strutturato che dia finalmente lustro al nostro territorio che trasuda storia, cultura ed arte in ogni suo più remoto angolo. Non posso a questo punto che invitarvi numerosi a venirci a trovare a Calatafimi Segesta sabato 13 Luglio a partire dalle 20:45″.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.