Quindicenne violentata vicino l’ex manicomio: 3 arresti a Palermo

La violenza sessuale sarebbe avvenuta tra i viali dell’ex manicomio di Palermo in via Gaetano La Loggia. Ad essere abusata sessualmente una ragazzina di 15 anni che inizialmente si sarebbe fidanzata con un diciannovenne conosciuto a scuola, il quale però, avrebbe attirato altri suoi 2 amici inizialmente in un parcheggio di Corso Calatafimi nel capoluogo siciliano per abusare anche della sua “fidanzata”. La ragazzina avrebbe inviato una sua foto su whatsapp un pò osè al ragazzo che ha iniziato a ricattarla attraverso una chat che adesso è al vaglio degli investigatori. Lo scorso novembre la quindicenne non ha acconsentito ad avere un rapporto sessuale col “fidanzato” in auto e da quel momento è iniziata la violenta reazione del giovane che ha chiamato 2 suoi amici i quali li hanno raggiunti nei pressi dell’ex manicomio palermitano. I tre hanno abusato a turno della quindicenne che ora ha trovato il coraggio di denunciare quanto accaduto. I tre stupratori sono stati arrestati dopo l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip.