Tenta di dar fuoco all’abitazione con dentro moglie e figli. Arrestato 44enne pregiudicato

Un pregiudicato 44enne di Catania, è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia.

L’uomo, in preda ad un raptus, dopo aver abusato di sostanze stupefacenti, con un pretesto ha prima lanciato la TV di casa contro la figlia maggiorenne (in presenza di altre due figlie minorenni), fortunatamente senza colpirla, tentando poi di dar fuoco agli arredi di casa.

Gesto per fortuna scongiurato dalla moglie aiutata dalla sorella, accorsa nell’appartamento perché richiamata dalle urla delle ragazze, e dall’intervento dei carabinieri nel frattempo giunti sul posto, che hanno bloccato e ammanettato l’uomo.

Assolte le formalità di rito, l’uomo è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza, dove permarrà così come deciso dal G.I.P. del Tribunale etneo in sede di convalida.