Fallita l’adozione dei pontili allo Stagnone, Ruggieri: ci abbiamo provato ma….

Cocente delusione per chi ci ha creduto, per chi ha provato a salvare i bellissimi solarium dello Stagnone di Marsala che stanno lentamente affondando. Paolo Ruggieri, avvocato marsalese, amante del luogo, si era fatto promotore di una raccolta fondi per finanziare la manutenzione e dunque la salvezza dei pontili di legno. La raccolta fondi è proseguita bene grazie alla sensibilità dei donatori ma stamane, l’avvocato Ruggieri ha annunciato su un post pubblicato su Facebbok che purtroppo la generosa sensibilità mostrata dai volontari donatori non è servita a salvaguardare i lignei pontili utilissimi per godere appieno della brezza salmastra e benefica dello Stagnone, luogo magico e suggestivo. Ecco l’amaro rendiconto di quanto preannunciato adesso:

CI ABBIAMO PROVATO…

Ringrazio a nome di questo comitato spontaneo le 45 persone (poche in vero) che hanno formalizzato le promesse di donazione per contribuire alla manutenzione straordinaria dei solarium ed anche chi si è proposto per dare altrimenti una mano.La nostra disponibilità, come è noto, non è stata presa in considerazione dalla ex Provincia.Conseguentemente con nota del 5/7/19 (acquisita al protocollo col n.25806) ho comunicato al Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Trapani (ex Provincia) che non provvederemo alla raccolta delle donazioni di cui sopra, considerando decaduta la nostra richiesta di “adozione”.Attendiamo adesso, mentre i solarium continuano a cedere, che il suddetto Ente provveda, come annunciato, alle necessarie riparazioni.Nelle more, evitiamo di utilizzare tali strutture lignee, viste le precarie condizioni in cui versano e l’ordinanza inibitoria del locale Ufficio Circondariale marittimo.

Paolo Ruggieri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.