Coltivazione e spaccio di marijuana, denunciati due giovani mazaresi

Due giovani mazaresi, A.S. e A.G., rispettivamente di 27 e 24 anni, sono stati denunciati in stato di libertà dagli agenti del commissariato di Mazara per il reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, gli investigatori della Pegaso eseguendo delle perquisizioni domiciliari all’interno delle abitazioni dei due giovani, hanno scoperto, in casa del primo, sette piante di marijuana di differenti dimensioni, oltre a dei vasi riempiti di torba dove erano stati piantati semi presumibilmente della stessa tipologia.

Poco prima di entrare nell’abitazione del secondo giovane invece, gli agenti hanno notato che l’uomo, accortosi della loro presenza, lanciava un sacchetto di plastica dalla finestra di casa verso un terreno adiacente, abbandonato e invaso da rovi. Immediatamente ritrovato, gli investigatori accertavano che la busta conteneva 30 grammi di marijuana. All’interno dell’appartamento, nel corso della perquisizione, è stata rinvenuta una ulteriore dose di 5 grammi di marijuana confezionata in un bustina di plastica.