Scoperta maxi piantagione di canapa indiana: arrestati i due coltivatori

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Paternò, coadiuvati dallo Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia”, hanno arrestato nella due biancavillesi di 55 e 23 anni, per produzione illecita di sostanze stupefacenti.

Grazie anche alla collaborazione di un velivolo del 12° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Catania, i militari, hanno potuto sorprendere i due mentre irrigavano una vasta piantagione di canapa indiana in contrada Pietralunga, agro del comune di Paternò. All’interno del fondo agricolo sono state scoperte due diverse specie di coltivazioni: una dedicata alla canapa indiana tradizionale e l’altra alla produzione della varietà denominata “Skunk”. In totale sono state sequestrati 350 piante e il sistema di irrigazione. Gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati relegati agli arresti domiciliari.