Zone terremotate del Catanese, M5S Sicilia: “Ratifica nomina commissario pronta, ma la Lega nicchia. Quando si tratta del Sud non c’è mai”

Giancarlo Cancelleri

Ancora niente ratifica della nomina del commissario straordinario per la ricostruzione nelle zone terremotate del Catanese. “L’atto –  affermano i deputati catanesi del M5S all’Ars  – a quanto ci riferiscono da Roma è pronto da tempo per la firma di Conte, ma il senatore Arrigoni, più volte contattato e sollecitato dal sottosegretario Vito Crimi, non ha nemmeno risposto”.  

“Intanto – dice Angela Foti  – nelle zone terremotate, la vita quotidiana si fa sempre più difficile. Non c’è più tempo da perdere. Il M5S già all’indomani dal sisma si è rimboccato le maniche perché si bruciassero le tappe. Già a febbraio il decreto ricostruzione era pronto e si erano create le condizioni perché sulla vicenda si procedesse a tempi da record. Ora assistiamo a questa frenata, che non è certo imputabile al Movimento 5 Stelle. Se la Lega vuole mettersi di traverso, a questo punto lo dica chiaramente  e lo dica soprattutto ai siciliani che aspettano con ansia il ritorno alla normalità”.

“E poi saremmo noi il popolo del no?”,  afferma Giancarlo Cancelleri.  “Conte – sostiene il deputato – ha già la penna in mano, la Lega  è disposta a dare dignità alla Sicilia? Riesce a mettersi d’accordo e a firmare, o deve farlo solo il M5S? La verità è che quando si tratta del Sud la Lega non c’è mai, è sempre assente”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.