La Chiesa di Santo Stefano per 19 anni al Comune di Marsala. Raggiunto un traguardo

Marsala, E’ stato il Ministero dell’Interno ad autorizzare la stipula dell’atto di concessione in comodato d’uso con la precisa indicazione che la Chiesa venga utilizzata per attività socio-culturali e didattiche. L’edificio, che faceva parte del Fondo Edifici di Culto (FEC), dovrà essere disponibile, qualora lo si richieda, per la diocesi di Mazara del Vallo.

“Desidero ringraziare la Prefettura di Trapani per avere concesso in comodato d’uso questa importante Chiesa che da tanti anni è chiusa. Da parte nostra contiamo di farne un ulteriore polo culturale assicurandone sia la manutenzione straordinaria che quella ordinaria”, precisa il Sindaco Alberto Di Girolamo.

Va sottolineato che la Chiesa ospita al proprio interno un grande percorso sotterraneo che, se messo in sicurezza e opportunamente valorizzato, potrebbe divenire una importante meta turistica.

Questa vittoria giunge al termine di un lungo e duro lavoro condotto da alcuna parte della politica cittadina. In tal senso nei mesi passati molte volte si è interessato alla questione il consigliere comunale Arturo Galfano.

(di Achille Sammartano)