Marsala. Caso via Roma, Rodriquez (M5S): un sindaco davanti ai suoi errori dovrebbe scusarsi

Un noto proverbio afferma: «Sbagliando si impara». Ed è proprio così: l’insuccesso può essere un utile momento di crescita e di apprendimento se lo si vuole. È raro che qualcuno sappia riconoscere autonomamente di avere sbagliato ed è il caso, questo, del nostro sindaco. Costui non riconosce le lamentele di una mancata concertazione con i commercianti di via Roma, sulla volontà di ripristinare ora il manto stradale, in un periodo cruciale dove i pochi turisti presenti in città sono propensi a fare acquisti in un momento vacanziero dell’anno.

Il problema di fondo è che in una realtà altamente polarizzata, dove spesso i fatti sono secondari rispetto alle convinzioni, non sempre è vantaggioso riconoscere di avere sbagliato e di avere fatto un errore. Un politico che si scusa, per esempio, si pone in un senso di rispetto nei confronti di tutti i cittadini. È quello che spetterebbe a questa amministrazione, invece di coltivare con arroganza le proprie convinzioni. Spesso errate.

ALDO FULVIO RODRIQUEZ

MOVIMENTO 5STELLE MARSALA.