L’insostenibile leggerezza dell’etere, vizi e virtù di una tv che non c’è più

64

Sabato 24 Agosto, alle 21:30, all’interno del Monsù Villa Filippina (Piazza San Francesco di Paola 18) si svolgerà lo spettacolo “L’insostenibile leggerezza dell’etere – vizi e virtù di una tv che non c’è più”. Un Video-Talk show per raccontare un’epoca che abbiamo vissuto e che amiamo ricordare, perché legata al nostro cambiamento culturale.

Sul palco Marcello Mordino e Mario Caminita racconteranno cosa facevamo in quegli anni: la scuola, la famiglia, i locali e i luoghi di ritrovo che frequentavamo, come  fossimo seduti in un salotto a parlare di noi, senza Whatsapp, Facebook e Instagram, ma con le immagini di una televisione che rimpiangiamo e che sfoglieremo come un album di ricordi.

Una performance che racconta un’epoca ormai del tutto conclusa e che con un pizzico di nostalgia viene ancora ricordata. Un mondo senza social in cui ritmi e tempi erano completamente diversi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.