Libia, spari a peschereccio di Mazara del Vallo

Momenti di paura oggi in acque internazionali, a 35 miglia dal porto di Bengasi, quando sono stati esplosi colpi di mitraglia contro un peschereccio della flotta di Mazara del Vallo (Trapani). Secondo l’armatore a sparare sarebbero stato alcuni militari libici a bordo i una motovedetta della Guardia costiera della Libia. Nella zona erano presenti altri pescherecci mazaresi.

“L’Europa intervenga al più presto per regolamentare il Mediterraneo per ristabilire i diritti e certezze per tutti. Non è possibile continuare a rischiare la pelle in questo modo”, ha detto all’Adnkronos Edy Bandiera, assessore alla Pesca della Sicilia. “Da quello che mi hanno raccontato – ha detto Bandiera – un gommone delle autorità libiche ha raggiunto l’area in cui si trovavano 8 imbarcazioni di Mazara e ha esploso colpi di mitraglia per farli per farli allontanare. Chiaramente i pescatori se ne sono andati subito”. E conclude: “Questa ‘guerra del pesce’ deve trovare una soluzione al più presto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.