Ferrovie. Giunta regionale approva abolizione di 20 passaggi a livello: 10 solo a Marsala

La giunta di governo regionale, con proprio atto deliberativo, ha dato mandato al Dirigente dell’Assessorato alle Infrastrutture, alla Mobilità e ai traporti di procedere alla stipula del Protocollo d’Intesa con Rete Ferroviaria Italiana per procedere all’eliminazione in tutta la Sicilia – con la realizzazione di sotto e sovrappassi – di 20 passaggi a livello per una spesa complessiva di 67 milioni di euro, 53 dei quali verranno investiti dalla Regione e 14 da RFI.

In particolare il programma prevede l’abolizione di 20 passaggi a livello in Sicilia così ripartiti:

  1. n. 14 nella tratta Alcamo-Trapani (10 a Marsala e 4 a Trapani);
  2. n.   1 nella tratta Palermo-Messina (Santa Flavia)
  3. n.   1 nella tratta Canicattì-Ispica (Vittoria)
  4. n.   4 nella tratta Lentini-Gela (Scordia, Militello Val di Catania e Vizzini)

Nel circondario marsalese la Ferrovia oltre ai 27 passaggi a livello e 24 Km. di linea ferrata, equamente divisi nei due versanti sud e nord, conta anche 3 Stazioni  (Petrosino­Strasatti; Marsala; Mozia-Birgi), 2 fermate (Terrenove e Spagnuola) e 2 opere di attraversamento stabili (sottopassaggio di via Ugdulena e Cavalcavia dello Stadio).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.