Spaccio di cocaina: arrestato Mario Genna

Mario Genna, 67enne mazarese già noto alle forze dell’ordine, con precedenti per traffico di sostanze stupefacenti, è stato arrestato dagli agenti del commissariato di polizia di Mazara per detenzione ai fini di spaccio di cocaina.

Gli agenti, che già nutrivano sospetti nei confronti dell’uomo, lo scorso venerdì 6 settembre si sono appostati nei pressi della villetta dell’uomo alla periferia di Mazara.

Intorno alle 20.30 Mario Genna è stato notato armeggiare all’esterno del muro di cinta della sua abitazione, dove, all’interno di una crepa posta all’altezza della sede stradale, infatti, l’uomo aveva nascosto un involucro di plastica nero.

Non appena rientrato nella propria villetta reggendo in mano l’involucro, Genna è stato fermato dagli investigatori. All’interno dell’involucro sono stati scoperti 55 grammi di cocaina purissima.

La perquisizione sull’uomo, estesa successivamente alla sua abitazione, ha condotto al sequestro della somma di 3.200 euro suddivisa in banconote da 50 e da 20, oltre che di diversi cellulari, altri apparati elettronici e di tutto l’occorrente per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Condotto negli uffici del Commissariato di Mazara Genna è stato tratto in arresto per detenzione a fini di spaccio di “cocaina”.

L’uomo dopo le disposizioni del P.M. di turno della Procura della Repubblica di Marsala, è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari. All’udienza per direttissimo del giorno successivo, è stato trasportato in carcere, a Trapani.