Matilde Rallo seconda ai campionati italiani della “24 ore”

Immagine repertorio

Grandissima prestazione di Matilde Rallo, atleta della Polisportiva Marsala Doc, alla “Lupatotissima 2019”, che a San Giovanni Lupatoto (Verona) ha assegnato i titoli 2019 dei Campionati Italiani Fidal della “24 ore”, assoluti e delle categorie Master. Con 176 chilometri percorsi nell’arco di 24 ore, in buona parte sotto un sole cocente, Matilde Rallo si è, infatti, classificata sesta assoluta, seconda tra le donne e seconda nella sua categoria d’età (SM45). Un risultato, dunque, eccezionale; frutto di parecchi mesi di allenamenti molto duri e mirati. E che costituisce un motivo di grande soddisfazione anche per tutta la società sportiva presieduta da Filippo Struppa. A San Giovanni Lupatoto è stato in gara anche Damiano Ardagna, altro alfiere della società marsalese, che a causa di un problema fisico si è dovuto ritirare dopo avere corso per “appena” 117 chilometri. “Partecipare ai campionati Italiani 24h e misurarmi con atleti di grande spessore – commenta Ardagna –  in una giornata così calda e umida, che mi ha messo ko costringendomi a fermarmi a causa di un colpo di calore, è stata comunque una bella esperienza. Alla fine, in tutto questo mi sono piazzato 51’ assoluto. Diciamo che è andata bene considerato che la metà di gara l’ho passata con la testa sotto il rubinetto a tentare di raffreddarmi”. A completare il quadro delle prestazioni degli atleti in maglia biancazzurra è, naturalmente, Michele D’Errico, che domenica scorsa, a Palermo, ha mietuto altri successi al Trofeo “Salvo D’Acquisto” (10 km), mentre sette giorni prima è stato ancora una volta primo di categoria sui 100 km della “Etna Extreme”.