Marsala alza il sipario sul Teatro Comunale con Le Vie dei Tesori: “Il piccolo Teatro Massimo”

Uno dei siti più suggestivi di questa edizione de Le Vie dei Tesori Marsala è sicuramente il teatro comunale E. Sollima.

Sorto nel 1817 per volere di Giovanni Nuccio, funzionò fino al 1826, anno della morte del proprietario che per testamento ne predispose la chiusura.
Nel 1840 venne acquistato dal Comune, che lo destinò a centro musicale; ristrutturato nel 1880 su progetto di Antonio Tumbarello, assunse aspetto neoclassico confacente al gusto del tempo e alla tipologia dei teatri dell’epoca.
La decorazione interna venne affidata al pittore fiorentino Tito Covoni. Nel periodo post bellico fu sede di dibattiti politici per l’elezione del primo parlamento repubblicano. Cessò la sua attività nel 1952 e dopo il terremoto del 1968 fu dichiarato inagibile. Restaurato, dal 1994 è tornato a svolgere la sua funzione, vi si tengono concerti e opere di prosa.

Per tutte le info basta consultare il sito https://leviedeitesori.com/marsala/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.