San Vito Lo Capo, nonna Nardina compie 100 anni

Il sindaco di San Vito Lo Capo Giuseppe Peraino ha festeggiato una sua concittadina che ha compiuto cento anni. Si tratta della signora Leonarda Orlando, nata il 19 settembre del 1919, originaria di Castelluzzo, dove ha sempre vissuto fino a un paio di anni fa, vedova dal 1983, madre di un figlio, Paolo Cesarò, di 65 anni.

La signora Nardina- così è conosciuta e chiamata da tutti- ha spento le candeline circondata dall’affetto del figlio Paolo, dei nipoti Salvatore e Gianluca,  dei tre pronipoti, di parenti ed amici.

Il sindaco, a nome dell’amministrazione comunale, le ha rivolto i più sentiti e affettuosi auguri per il raggiungimento del traguardo del secolo di vita rendendole omaggio di un mazzo di fiori e di una targa sottolineando l’importanza, per le persone anziane, di godere dell’amore e delle cure dei propri familiari per vivere meglio.

La signora Nardina  vive a casa del figlio Paolo, a San Vito Lo Capo, ed usufruisce, una volta a settimana, del servizio di assistenza domiciliare agli anziani da parte del Comune. E’ in buone condizioni fisiche e mentali, curiosa e con un’ottima memoria. Con il sindaco Peraino ha, infatti,  scambiato alcune battute chiedendo notizie in merito alla viabilità cittadina e ricordando quando si raggiungeva Monte San Giuliano con il carretto!
La signora Nardina Orlando, al momento, è l’unica centenaria di San Vito Lo Capo. Un’altra persona che ha raggiunto, quest’anno, il secolo di vita è, infatti, residente all’estero, mentre la prossima compirà gli anni ad ottobre.  

Una curiosità: la sorella maggiore della signora Nardina, Girolama, è morta alcuni anni fa all’età di 100 anni e 8 mesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.