Petrosino. Tributi comunali arretrati: entro il 31 dicembre le richieste di rateizzazione

100

Fino al 31 dicembre 2019 i cittadini e le aziende di Petrosino possono chiedere e usufruire di una nuova possibilità di rateizzazione per il pagamento dei tributi comunali. La prevede la modifica al regolamento sulle entrate comunali approvata nelle scorse settimane in Consiglio comunale. Una agevolazione “una tantum” e straordinaria per regolarizzare la propria posizione contributiva nei confronti del Comune.

Nel dettaglio, la rateizzazione delle somme dovute per tutti i tributi comunali può essere così concessa:

–         per importi fino a 2.000 euro fino a un massimo di 50 rate mensili, a condizione che con la prima rata venga versato il 15% dell’importo complessivo dell’arretrato;

–         per importi compresi tra 2.000,01 euro e 50 mila euro fino a un massimo di 50 rate mensili, previa presentazione di una polizza fideiussoria, bancaria o assicurativa;

–         per importo superiori a 50.000,01 euro fino a un massimo di 72 rate mensili, previa presentazione di una polizza fideiussoria, bancaria o assicurativa.

L’istanza di rateizzazione deve essere presentata all’Ufficio tributi del Comune entro il 31 dicembre 2019. Dal 1° gennaio 2020, infatti, tale agevolazione non potrà più essere richiesta e il Comune procederà al recupero delle somme dovute.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.