Marsala, Comune non approva Bilancio 2018: nominato Commissario ad acta

Lo scorso 9 settembre, il presidente della Commissione consiliare Bilancio e Finanze del Comune di Marsala, Vito Cimiotta, aveva sollecitato il Sindaco e l’Amministrazione comunale, ad inviare al Consiglio comunale il rendiconto di bilancio 2018, comprensivo di pareri contabili (leggi qui), per poter procedere alla successiva approvazione dello stesso da parte del Consiglio.

Dopo quasi venti giorni dal sollecito, l’Assessorato delle Autonomie Locali della Regione Siciliana, ha emanato il decreto di nomina del commissario ad acta per il Comune di Marsala.

Il Comune di Marsala ricordiamo, ha inviato al Consiglio comunale solo una bozza del rendiconto 2018, priva dei pareri contabili, e senza i quali, è praticamente impossibile poter procedere all’approvazione dell’atto.

Adesso non c’è più tempo da perdere, fra circa otto giorni si insedierà il Commissario, ed entro 30 giorni, il sindaco Di Girolamo con il suo Assessore al Bilancio Agostino Licari, dovrà inviare l’atto, stavolta comprensivo dei pareri contabili, al Consiglio comunale, che solo allora potrà procedere all’approvazione.

Il Commissario adesso, dovrà capire dove è fermo il bilancio, e se ci sono responsabilità da parte dell’Amministrazione Comunale. Entro questi 30 giorni gli organi preposti dovranno adottare il bilancio, se non dovesse avvenire il commissario si sostituirà all’ente e approverà l’atto, dando seguito alle sanzioni previste dall’art. 109bis dell’O.R.EE.L.L. (Ordinamento amministrativo degli enti locali).