Infrastrutture – Fleres: piano di investimenti per 9 miliardi ma alla Sicilia nulla. Ringraziamo chi ci rappresenta a Roma.

“Il ministro per il Sud è siciliano, il sottosegretario ai trasporti è siciliano, a parole si stanno battendo per la nostra regione, tuttavia, guarda caso, in perfetta sintonia con il passato, anzi molto peggio, nel recente piano di infrastrutture, che prevede 9 miliardi di investimenti statali, per la Sicilia non c’é assolutamente nulla. Insomma, siamo alle solite – dichiara Salvo Fleres, coordinatore nazionale di Siciliani verso la Costituente –

Per entrare nel dettaglio, su 13 opere previste, 9 si realizzeranno nell’Italia settentrionale, una a Roma, una in Campania, una in Calabria e  una in Sardegna. Nessuna, lo ribadisco, in Sicilia.

Non basta essere siciliani, non basta essere al governo, la Sicilia ha bisogno di una classe dirigente, di parlamentari e di ministri che rispondano ad un partito siciliano il quale a sua volta risponda ai siciliani, non a partiti nazionali, di maggioranza o di opposizione, che hanno interessi al Nord e se ne infischiano di noi.

Siciliani verso la costituente- anticipa Fleres – non a caso sta promuovendo in questi giorni un tavolo attorno al quale siederanno partiti, movimenti, associazioni, tutti quanti hanno a cuore le sorti e le legittime aspettative della Sicilia.

Nel frattempo, grazie ministro Provenzano (PD), magari ci organizzerà un convegno. Grazie sottosegretario Cancelleri (5Stelle), evidentemente ha già dimenticato la sua terra. VERGOGNA!”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.