Pianoforte e cibo al My Sicily di Marsala: l’abbinamento conquista tutti

Un successo al My Sicily di Giuseppe Spanó e Massimo Bellitteri a Porta Nuova dove si sono alternati al pianoforte due bravissimi maestri: il marsalese Fabio Gandolfo e il pesarese Alessio Paolizzi con un curriculum prestigioso e innamorato di Marsala.
La formula del gustare buon cibo e buon vino ascoltando musica dal vivo piace molto.
In questo caso però la musica è stata da gran concerto degno di un auditorium da conservatorio.
Il repertorio ha spaziato dalle romanze napoletane ai brani di musica classica per Alessio Paolizzi seguito poi dagli stessi brani eseguiti in chiave jazz da Fabio Gandolfo.
Hanno proseguito eseguendo ogni volta due brani diversi, con musiche da film come Casablanca, Le feuilles mortes, composta sui versi della poesia di Jacques Prevert, o Furyo sulle note di Sagamoto, tanghi come Besame mucho o quello di Astor Piazzolla e sulle battute dello swing ballabile di cheek to cheek.
Una escalation di virtuosismi fino ad un “gioco” goliardico suonato a quattro mani. Non saremmo andati più via, pianisti e pubblico si sono ritrovati accanto, senza la barriera di un proscenio, interagendo con grande gioia tra un sorso di passito, di grappa o del nostro Marsala.
Sono queste le serate che ci donano una notevole carica di positività dove lo stare insieme incontra la cultura in uno spazio non privato e non istituzionale . Il suono di un pianoforte puro (senza amplificazioni) in una sala da ristorante del My Sicily .
In attesa di prenotare la prossima cena/concerto.