Trapani, il Liceo R. Salvo fa “Plogging” in città: ripulite le fioriere del centro storico

Alcune classi del Liceo “R. Salvo”, ispirandosi al Plogging svedese, un modo diverso di fare Jogging, che  consiste nel tenersi in forma ripulendo contemporaneamente la città dai piccoli rifiuti,  stamattina hanno provveduto alla pulitura di alcune fioriere del centro storico, durante un percorso di trekking urbano.

Hanno quindi liberato le fioriere dai rifiuti, contando sul fatto che altri  cittadini e gli esercenti le attività commerciali del centro storico possano seguirne l’esempio, nella consapevolezza che le fioriere,  adeguatamente manutenute, costituiscono un importante elemento dell’arredo urbano e contribuiscono a rendere la città più bella accogliente, con ricadute positive sullo spirito di comunità, sulla fiducia nelle autorità e sul benessere personale, nonché sul livello di rispetto degli individui per se stessi e per gli altri.

In particolare, hanno riempito due “ bottiglie” di cicche di sigaretta. Seppur piccoli, questi rifiuti contengono moltissime sostanze inquinanti, gas tossici e composti radioattivi, che diventano pericolosi per la salute e per l’ambiente quanto i rifiuti industriali e costituiscono quasi la metà dei rifiuti nel mediterraneo. 

E’ bene ricordare che la  legge n. 221 del 2015 prevede  multe fino a 300 euro per chi getta le cicche di sigarette per terra e che esistono in commercio posacenere tascabili, pratici , economici, della dimensione perfetta per essere portati ovunque si voglia.

L’operazione “Plogging” continuerà nei prossimi giorni con altre classi impegnate in questa attività  di alta valenza civica.